About Success

I had just put the white coffee on the table. My eyes spotted a familiar face on the page of the magazine you had left casually open on page seven.

A distinguished man. With his broad-brimmed gray coat, waving over a Campomaggi leather bag. He was a very well-known entrepreneur. The headline of the news spoke for itself.

Reaching success thanks to an idea? Little luck, a lot of effort.

He had built an empire with that single idea. The mere thought of emulating the steps was both ambitious and improbable at the same time. Then thinking carefully between me and me, I said to myself:

But who has ever made a fortune considering the success as probable?

The success, what leaves you speechless, is a random variable, the result of a masterpiece of commitment, intuition and tactics. A meticulous work extended over time with intensity and perseverance, despite the inevitable setbacks on the most determined will, who knows? Perhaps to temper it …

Have you seen, my love? Those who succeed can do so by putting together a good idea, a good team, a good effort… Maybe you should start looking for a good team. You work too much on your own, you should confront someone to set up your idea. I already told you that I do not understand anything about certain things, but I think it could work.

At times I did not need to remember why I married you…

A team! That’s right, a team to shape this blessed idea, who knows I could not try to really put this team up and try to break the box office. I, you, our friends and destiny. Overcoming the obstacles together with people able to promote an activity with a global mission.

We already knew what death we wanted to die, live our passions, victory or death. Too heroic? Perhaps… but shaping my dreams seemed like a great way to try to pursue success.

Poor or rich, I know it’s the same for you. But make you happy, this yes, for me it would be the greatest success.

 


Avevo appena appoggiato il caffelatte sul tavolo. I miei occhi scorsero un volto noto sulla pagina della rivista che avevi lasciato aperta casualmente a pagina sette.

Un uomo distinto. Col suo cappotto grigio a falde ampie, che sventolavano sopra una borsa di cuoio Campomaggi. Era un imprenditore molto noto. Il titolo della notizia parlava da sé.

“Raggiungere il successo grazie ad un’idea? Poca fortuna, moltissimo impegno.”

Lui aveva costruito un impero con quella singola idea. Il solo pensiero di emularne i passi mi riusciva al tempo stesso ambizioso e improbabile. Poi pensandoci attentamente tra me e me, mi sono detto:

Ma chi mai ha fatto fortuna considerando il successo probabile?

Il successo, quello che lascia a bocca aperta, è una variabile aleatoria, frutto di un capolavoro di impegno, intuizione e tattica. Opera certosina di un lavoro protratto nel tempo con intensità e perseveranza, nonostante le battute di arresto che inevitabili si abbattono sulla più determinata delle volontà, chissà? Forse per temprarla…

“Hai visto amore? Chi è riuscito ad avere successo, l’ha fatto mettendo insieme una buona idea, una buona squadra, un buon impegno… Forse dovresti cominciare a cercarti una buona squadra. Lavori troppo per conto tuo, dovresti confrontarti con qualcuno per mettere in piedi la tua idea. Che, te l’ho già detto che io non ci capisco niente di certe cose, ma penso che potrebbe funzionare.”

In certi momenti non avevo nessun bisogno di ricordarmi il motivo per cui ti avevo sposata…

Una squadra! Proprio così, una squadra per dare forma a questa benedetta idea, chissà che non potessi provare a metterla veramente in piedi questa squadra e provare a sbancare il botteghino. Io, te, i nostri amici e il destino. Superare gli ostacoli insieme con persone capaci di promuovere un’attività con una mission globale.

Sapevamo già di che morte volevamo morire, vivere delle nostre passioni, o vittoria o morte. Troppo eroico? Forse… ma dare forma ai miei sogni mi sembrava un ottimo modo per provare a perseguire il successo.

Povero o ricco, so che per te è lo stesso. Ma farti felice, questo sì, per me sarebbe il successo più grande.

Credit picture Pixabay

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s